/ Cronaca

Cronaca | 13 maggio 2024, 11:26

16enne si getta nell’Adda e muore

Era di origini sudamericane

16enne si getta nell’Adda e muore

Un ragazzo di 16 anni è morto annegato dopo essersi tuffato nel fiume Adda all’altezza di Medolago (Bergamo) e Cornate (Monza e Brianza) da una vicina spiaggetta, ieri molto frequentata visto il clima soleggiato.

Il ragazzo, di origini sudamericane, abitava nel Milanese: ha raggiunto a nuoto la sponda opposta del fiume ma, quando ha tentato di tornare a riva nella seconda traversata, non è riuscito per via della forte corrente. Ha quindi chiesto aiuto, poi è finito sott’acqua. In tanti dalle due rive si sono tuffati in acqua per salvarlo, ma senza successo.

Al fiume sono arrivati i vigili del fuoco di Monza e Milano, i sommozzatori e anche l’elicottero. Il ragazzo è stato individuato dall’equipaggio dell’elicottero ed è stato recuperato a circa 3 metri di profondità. Vano ogni tentativo di rianimarlo.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore