/ Sport

Sport | 12 giugno 2024, 11:16

Gimbo Tamberi: chi è il superman dell’atletica azzurra che incolla tutti alla tv

Un’altra medaglia d’oro: Gianmarco Tamberi trionfa nel salto in alto a Roma negli Europei di atletica. Alle Olimpiadi di Parigi sarà portabandiera: è al top da un decennio, l'infortunio prima di Rio 2016, le nozze con la storica fidanzata

Gianmarco Tamberi, 32 anni, originario di Civitanova Marche

Gianmarco Tamberi, 32 anni, originario di Civitanova Marche

Un’altra medaglia d’oro. Gianmarco Tamberi trionfa a Roma negli Europei di atletica leggera e si conferma campione continentale di salto in alto. Gimbo trionfa con 2,37, miglior prestazione mondiale dell’anno e record dei campionati. L’atleta marchigiano, a un mese e mezzo dalle Olimpiadi di Parigi 2024 dove sarà portabandiera, mostra una condizione eccellente in vista della gara a cinque cerchi, dove - manco a dirlo - difenderà l’oro vinto a Tokyo 2020.

Tamberi, 32 anni, è uno dei simboli dello sport italiano, capace di completare un tris straordinario nelle ultime stagioni: campione olimpico, poi campione mondiale ed europeo (3 volte in totale, dopo l’exploit di Roma).

In Giappone, nei Giochi slittati al 2021 per l’emergenza covid, il marchigiano ha condiviso il gradino più alto del podio con l’amico qatariota Mutaz Essa Barshim. Nel 2022 oro continentale in Germania. Ad agosto 2023 ha vinto la medaglia d’oro nel salto in alto ai Mondiali di atletica leggera di Budapest, confermandosi il re della pedana. Scettro conservato saldamente anche a Roma.

Tamberi, nato il 1° giugno 1992 a Civitanova Marche, è al top ormai da quasi un decennio. Nel 2015 il record italiano a 2,34, subito portato a 2,37. Al coperto, vola a 2,38. Nel 2016 vince i Mondiali indoor di Portland e trionfa agli Europei di Amsterdam. A Montecarlo ritocca il record italiano: 2,39, ma l’exploit costa carissimo. Un infortunio alla caviglia lo costringe a saltare le Olimpiadi di Rio 2016, nel momento migliore della carriera. La delusione è enorme, la risalita è lunga e complicata.

Il 2017 è un lento rodaggio prima dei progressi registrati nel 2018. L’anno successivo regala il ritorno del vero Tamberi: salta 2,32 agli Europei indoor di Glasgow e si prende l’oro. Il resto è storia recente. A Tokyo non sbaglia nulla: salta 2,37 senza errori, un percorso netto che vale la medaglia d’oro ex aequo. Nel 2022, con un salto a 2,30 arriva un altro oro agli Europei di Monaco di Baviera. A Budapest arriva il trionfo: campione del mondo, primo titolo con la fede al dito. Da settembre 2022, Tamberi è sposato con Chiara Bontempi, la storica fidanzata.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore