/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Cronaca | 21 luglio 2018, 11:38

Abbiategrasso, via alla guerra contro l’ambrosia: primo sfalcio entro luglio

Tutte le norme da rispettare per debellare la pianta causa di molte allergie

Abbiategrasso, via alla guerra contro l’ambrosia: primo sfalcio entro luglio

Sul territorio lombardo, l’Ambrosia rappresenta una rilevante causa di pollinosi ed il Sistema Sanitario Regionale è da tempo impegnato in azioni di prevenzione coordinate anche con le Amministrazioni Locali.  E’ importante prevenire le allergopatie in modo sistematico, attivando anche iniziative di informazione e interventi efficaci al contrasto della diffusione dell’infestante.

Per le aree pubbliche l’Amministrazione Comunale ha disposto l’esecuzione di interventi periodici di pulizia e sfalcio,  mentre queste sono le disposizioni utili da adottare per i seguenti soggetti:

 – proprietari e/o conduttori pubblici e privati di terreni incolti o coltivati (anche quelli sottostanti i piloni dell’alta tensione);
– proprietari di aree agricole, aree verdi incolte e di aree industriali dismesse;
– amministratori di condominio;
– conduttori di cantieri edili e per infrastrutture viarie e ferroviarie;
– responsabile dell’A.N.A.S. – Compartimento Regionale per la viabilità;
– Responsabile Settore Sicurezza Stradale della Città Metropolitana di Milano;
– Responsabile della SOCIETA’ F.S. S.p.A. – Zona Nord/Ovest;
– Responsabile Ferrovie Nord Milano;
– Responsabili di CAP HOLDING Spa e Amiacque Srl

che hanno l’obbligo:

1.   di vigilare, ciascuno per le rispettive competenze, sull’eventuale presenza di Ambrosia nelle aree di loro pertinenza;
2.   di eseguire periodici interventi di manutenzione e pulizia nel rispetto delle indicazioni del presente atto;
3.   di effettuare gli sfalci prima della maturazione delle infiorescenze (abbozzi di infiorescenza 1-2 cm) e assolutamente prima dell’emissione di polline. Pertanto si deve intervenire su piante alte mediamente 30 cm, con un’altezza di taglio più bassa possibile. Gli sfalci devono essere eseguiti nei seguenti periodi:

I sfalcio – ultima settimana di luglio
 
II sfalcio – tra la fine della seconda decade e l’inizio della terza decade di agosto

4.   di utilizzare, in alternativa agli sfalci e quando opportuno, gli altri metodi di contenimento dell’Ambrosia secondo le seguenti specifiche:
in ambito agricolo: inerbimento permanente, trinciatura, diserbo, aratura e discatura
in ambito urbano: pacciamatura e estirpamento e inerbimento permanente
5.   di concedere, per il solo ambito agricolo, l’esecuzione di un solo intervento da effettuarsi nella prima metà di agosto, basandosi su una attenta osservazione delle condizioni del campo e intervenendo sempre prima della fioritura. In caso di ravvisata necessità e se la stagione climatica dovesse favorire un eccessivo ricaccio con fioritura, è consigliato un ulteriore intervento all’inizio del mese di settembre. Informiamo inoltre che presso l’ufficio URP sono disponibili brochure e manifesti che le attività commerciali, se interessate, possono ritirare per diffondere le informazioni. 

Sul sito www.comune.abbiategrasso.mi.it l’ordinanza del sindaco e altro materiale informativo.

Articolo in collaborazione con www.ticinonotizie.it

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore