/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | 14 novembre 2018, 17:23

Vigevano: torna la campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale promossa dalla Croce Rossa

In concomitanza con la giornata mondiale in ricordo delle vittime della strada in programma domenica 18 novembre

Vigevano: torna la campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale promossa dalla Croce Rossa

Il prossimo 18 novembre ricorre la Giornata Mondiale in ricordo delle Vittime della strada. Croce Rossa è da sempre impegnata nella promozione di stili di vita sani e sicuri, tutelando la salute nel suo più ampio significato.

Nel 2017 sono stati 174933 gli incidenti stradali con lesioni a persone in Italia. Il numero è in leggero calo rispetto al 2016. Rispetto all’anno precedente, tuttavia, torna a crescere il numero di morti che si attesta a 3378. Nonostante l’enorme lavoro delle Istituzioni in  ambito di sensibilizzazione e prevenzione, i numeri rimango ancora davvero troppo alti. Il livello di attenzione rivolta a queste vittime deve rimane costante per tentare di continuare a ridurre il numero di sinistri e invertire il trend di crescita di decessi da incidente stradale.

Tra i comportamenti da evitare più frequenti, la guida distratta, il mancato rispetto delle regole di sicurezza e o precedenza e la velocità troppo elevata (nel complesso il 41,5% dei casi). Le violazioni al Codice della Strada più sanzionate risultano, infatti, l’eccesso di velocità, il mancato utilizzo di dispositivi di sicurezza e l’utilizzo del telefono cellulare alla guida.

Già da 3 anni il Comitato di Vigevano della Croce Rossa Italiana si impegna per sensibilizzare gli utenti della strada nel rispetto delle principale norme di circolazione sulle nostre strade.

In occasione quindi del World Day of Remembrance for Road Traffic Victims, i Giovani della Croce Rossa Italiana parteciperanno a numerose attività presso piazze e locali pubblici sul tema della sicurezza stradale, in collaborazione con l’Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada (AIFVS). Lo scopo di queste iniziative non e’ solo la sensibilizzazione della comunità locale al tema dei rischi derivanti da un non corretto stile di guida, ma anche quello di rendere, tramite partecipazione attiva, gli stessi cittadini agenti di cambiamento della propria comunità.

Nella nostra città in Piazza Ducale domenica 18 dalle ore 13,00 alle ore 19,00 la C.R.I. con il supporto e la collaborazione dell’Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada e di Caritas Vigevano, allestirà una postazione al cui interno verrà organizzato un vero e proprio percorso in cui sarà proposta ai partecipanti una serie di attività finalizzate a ottenere un’autovalutazione delle proprie conoscenze in materia di Educazione Stradale coinvolgendoli anche in attività ludiche e sensoriali per ricordare i dieci impegni dettati dalla Federazione Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa in materia di sicurezza stradale:

1) Usare la cintura di sicurezza,

2) Indossare il casco,

3) Moderare la velocità e mantenere la distanza di sicurezza,

4) Non assumere alcol o stupefacenti prima di guidare,

5) Non usare il telefono cellulare durante la guida,

6) Essere visibile sulla carreggiata sia come pedone che come ciclista,

7) Conoscere e rispettare le norme di circolazione,

8) Mantenere il proprio veicolo in buone condizioni,

9) Seguire la formazione necessaria ad ottenere la patente richiesta per il proprio veicolo,

10) Sapere come comportarsi in caso di incidente.

Il percorso a tappe vedrà la possibilità di sottoporsi ad alcuni quiz, ovvero dei test di valutazione che riguardano la responsabilità su strada. I quiz che verteranno sulla responsabilità e sulla conoscenza delle regole da tenere sulla strada riguarderanno non soltanto gli automobilisti ma ciascuno degli utenti della strada (motociclisti, pedoni, ciclisti, passeggeri ecc.).

Torna la “pista alcool Vista e alcool-zebo”: con degli speciali occhiali, sarà infatti possibile mettersi alla prova in un percorso ad ostacoli avendo la percezione di distorsione data dall’abuso di sostanze alcooliche.

Ampio spazio verrà riservato anche ai più piccoli che avranno la possibilità di conoscere le principali norme del codice della strada grazie al gioco.

Il World Day of Remembrance sarà quindi un’occasione per coinvolgere i vigevanesi sulle tematiche della sicurezza sulle nostre strade al fine di avviare un processo di condivisione, di valorizzazione e promozione di comportamenti corretti da parte di tutti gli utenti della strada, uniti per far crescere una più responsabile cultura della sicurezza stradale. Contestualmente sarà presente anche un stand di Caritas Vigevano che promuoverà la propria campagna contro l'eccessivo consumo di alcool tra i giovani. La giornata sarà quindi l’occasione per offrire informazioni, anche grazie a Caritas e ai nostri volontari, che aiuteranno tutti noi ad approcciarci alla strada con consapevolezza e responsabilità sempre maggiori.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore