/ Sport

Sport | 14 aprile 2019, 20:17

Volley B1 femminile: Re Marcello Florens Vigevano, tutto facile con Capo d’Orso Palau

Vittoria senza storia per il sestetto di coach Colombo, che si mantiene in corsa per i playoff, nonostante la concomitante vittoria di Offanengo sull'Ambrovit Garlasco già certa della retrocessione

Volley B1 femminile: Re Marcello Florens Vigevano, tutto facile con Capo d’Orso Palau

Appuntamento casalingo ad un orario insolito per la gara di ritorno della Florens Re Marcello che in poco più di un’ora guadagna i tre punti in palio contro una Capo d’orso Palau piuttosto offuscata.

Le ducali, in formazione standard cercano fin dai primi scambi l’allungo, Palau pareggia prima a quota 2 dopo un’azione interminabile e successivamente a 5. È proprio a questo punto che le padrone di casa concretizzano il primo break: Facendola e Coulibaly sono molto ispirate e costringono le isolane al time-out (14-9). Al rientro si assiste ad una lieve reazione in casa sarda, Colombo interrompe sul 17-15 ed innesca così la cavalcata finale delle lomelline che chiudono di potenza 25-17 con Facendola.

Avvio del secondo parziale che vede ancora la Florens Re Marcello mettere in difficoltà le avversarie: Mo e compagne guadagnano il 7-4 costringendo coach Guidarini a richiamare le sue, scelta azzeccata poiché Mbra e Menardo conquistano la parità (9-9 e 12-11). La Florens però spinge sull’acceleratore e distacca: Gullí a due mani di seconda intenzione (18-13) e Crotti molto concreta al servizio (20-13). Il finale di set è tutto blu rosso bianco e Gullí chiude 25-13.

Il terzo set è quasi una formalità per le vigevanesi: Milocco fa male in diagonale (6-2), Palau prova a replicare con Cecchi (8-4), ma Mo, su alzata di Crotti, firma il 15-9. Le ragazze di coach Colombo gestiscono il vantaggio senza sbavature e chiudono per 25-13 set ed incontro.

Siamo scesi in campo con il giusto atteggiamento - le parole di coach Colombo a fine gara - stiamo attraversando un momento cruciale per il destino del nostro campionato, ma non dobbiamo assolutamente farci condizionare da questo. Il nostro focus deve restare scendere in campo con la voglia di dare il massimo.”

Sabato prossimo turno di riposo per Pasqua e appuntamento sabato 27 aprile sul campo dell’ostica Ostiano.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore