/ Cronaca

Cronaca | 17 aprile 2019, 16:17

Sannazzaro de' Burgondi: sparati pallini da caccia contro la raffineria Eni

Sull'episodio avvenuto nelle scorse ore indagano i carabinieri della compagnia di Voghera

Sannazzaro de' Burgondi: sparati pallini da caccia contro la raffineria Eni

Una serie di fori riconducibili allo sparo di pallini utilizzati nei fucili da caccia, sono stati individuati nelle scorse ore sulla cabina di smistamento delle tubature della Raffineria Eni di Sannazzaro. Fortunatamente non si sono registrati né incendi né esplosioni, sull'episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Voghera, coordinati dal maggiore Giuseppe Pinto, dopo la denuncia sporta contro ignoti.

Al momento va esclusa la pista dell'atto intimidatorio sia per l'obiettivo colpito che per la tipologia di arma utilizzata. Presumibilmente potrebbe essersi trattato di un atto vandalico, oppure di un cacciatore che nell'inseguire una preda in fuga ha sparato colpendo incautamente la struttura nella cui tubature all'interno scorre carburante altamente infiammabile, che fortunatamente non è esploso nonostante i piccoli fori provocati dai pallini.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore