/ Attualità

Attualità | 30 settembre 2019, 19:19

Vigevano, venerdì la XI edizione dell'evento "Il testimone del volontariato"

Il Teatro Civico Cagnoni il prossimo 4 ottobre ospiterà la manifestazione di carattere sociale e benefico che premia le tante azioni di volontariato della città

Vigevano, venerdì la XI edizione dell'evento "Il testimone del volontariato"

Nacque nell'ormai lontano 2007 e giunge così quest'anno alla sua XI edizione la manifestazione "Il testimone del volontariato", attraverso la quale si portano a conoscenza della città le numerose e propositive esperienze positive che i vari volontari vigevanesi vivono e realizzano per migliorare la nostra società. 

L'iniziativa nata a Vigevano è stata poi replicata con altrettanto successo in diverse città italiane come Rozzano, Corigliano-Rossano, Civitavecchia, Cagliari, con per quest'ultima un coinvolgimento dell’intera Sardegna, Acqui Terme, Morbello, e sta per giungere anche a Campobasso e Milano. E' poi programmata per il 24 ottobre prossimo la prima edizione nazionale de "Il testimone del volontariato".  

La serata vedrà il suo start dalle 20.45 con lo spettacolo del noto prestigiatore vigevanese Aurelio Paviato, dal titolo "Storie di un Artigiano di illusioni". L'accompagnamento musicale verrà curato da Vincenzo Martella. L'ingresso da 12 euro potrà essere riservato con la prevendita disponibile presso la biglietteria del Teatro Cagnoni da martedì a sabato dalle 11.00 alle 13.30, e dalle 17.00 alle 20.15. Per info e prenotazioni resterà a disposizione il numero 366 262 4541.

Lo spettacolo del campione del mondo Aurelio Paviato conduce lo spettatore alla riscoperta in chiave moderna e inattesa della secolare e tradizionale figura del prestigiatore della quale si trovano riscontri in un'antica e ben documentata tradizione che va da Pacioli a Cardano, da Garzoni all'Aretino.

L'intero evento organizzato da Coordinamento Volontariato Vigevano, con il Patrocinio del Comune di Vigevano e il sostegno di Fondazione Piacenza e Vigevano, vedrà anche prima dello spettacolo di prestigiazione il conferimento del premio "Il testimone del volontariato" ad un volontario o associazione che si sono particolarmente contraddistinti per i valori difesi e professati al prossimo. La decisione sarà presa da un'apposita giuria di selezionatori facenti a loro volta parte di associazioni di volontariato cittadine.

L'intero ricavato della serata non poteva che essere destinato in beneficenza. Verrà utilizzato in particolare per i ragazzi affetti da disabilità di Amico Campus Sport.  

Andrea Pugno

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore