/ Cronaca

Cronaca | 27 ottobre 2019, 22:43

Vigevano: si rovescia un'imbarcazione sul Ticino, disperso un uomo alla lanca Ayala (AGGIORNAMENTI)

Si tratta di un 48enne, l'altra persona di 39 anni presente a bordo del mezzo si è salvata raggiungendo la riva ed ha allertato i soccorsi. Finora le ricerche dell'uomo effettuate nella giornata di oggi (lunedì), non hanno dato esito positivo, si riprenderà domattina

Vigevano: si rovescia un'imbarcazione sul Ticino, disperso un uomo alla lanca Ayala (AGGIORNAMENTI)

Sono ore di angoscia per le sorti di un uomo 48enne, originario di Gambolò, caduto da un'imbarcazione e disperso nelle acque del Ticino poco dopo le 15:30 di ieri (domenica) nella zona del lanca Ayala sul Ticino a Vigevano. Le ricerche sono scattate verso le 18, quando a dare l'allarme era stato l'altro componente di 39 anni presente sull'imbarcazione che si è rovesciata, riuscito nell'intento di raggiungere la riva e allertare i soccorsi.

Le cause del ribaltamento sono ancora al vaglio delle forze dell'ordine, ma è ipotizzabile che alla base ci sia stato lo spegnimento del motore dell'imbarcazione e successivamente la corrente avrebbe spinto il mezzo contro una pianta, provocando il ribaltamento della stessa.

Subito sono state inviate le squadre di Vigevano e Mortara, e a Milano le squadre SAR, del soccorso acquatico, hanno incominciato a monitorare il fiume. E' stato istituito un posto di comando avanzato, gestito dal carro UCL (unità di Crisi Locale) a Lanca Ayala, dove stazionerà tutta la notte. 

Non è nemmeno da escludere che la persona dispersa possa trovarsi in un punto lontano più a valle, rispetto a quello dove è avvenuta la caduta in acqua, considerando il volume di acqua presente nel Ticino dopo il maltempo dei giorni scorsi.

Le ricerche riprese nella tarda mattinata di questa mattina, (lunedì) grazie anche all'ausilio dell'elicottero e dei sommozzatori , finora non hanno dato risultati, al momento si è cercato prevalentemente nella diramazione fluviale che conduce verso Besate. Domani mattina con le prime luci dell'alba i vigili del fuoco riprenderanno nella loro attività di ricerca nelle acque del Ticino.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore