/ Attualità

Attualità | 30 marzo 2020, 16:19

Coronavirus, Fontana: «La curva dei contagi non cresce, ma se non rispettiamo le regole tornerà a salire»

Oggi a Palazzo Lombardia il presidente ha fatto il punto sull'emergenza: «I numeri dicono che siamo sulla buona strada, ma oggi ho di nuovo visto troppa gente in giro. Se ricominciamo la vita normale i risultati torneranno negativi»

Coronavirus, Fontana: «La curva dei contagi non cresce, ma se non rispettiamo le regole tornerà a salire»

E' il momento di non vanificare gli sforzi e i sacrifici fatti in queste settimane. Perché il Coronavirus in Lombardia sembra rallentare la sua crescita. A ribadirlo è stato il presidente della Regione Attilio Fontana oggi all'ora di pranzo dai microfoni di Palazzo Lombardia.

«Stiamo proseguendo sulla buona strada, mantenendo la curva stabile - ha detto Fontana - La curva non è ancora in discesa, ma non stia andando avanti nella progressione. E questo è un aspetto positivo a cui guardiamo con grande speranza. Questo non toglie che non si debba abbassare la guardia. Oggi purtroppo ho notato un po' troppe auto in giro di nuovo, e questo non va bene. Se ricominciamo la vita normale purtroppo rischiamo che i risultati ricominciano ad essere negativi. Stiamo andando benino, continuiamo a rispettare gli obblighi».

Fontana ha poi ricordato come questa mattina monisgnor Delpini abbia benedetto il nuovo ospedale alla Fiera di Milano. La struttura è quasi pronta: probabilmente entro pochi giorni potrà accogliere i malati.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore