/ Dintorni

Dintorni | 30 marzo 2020, 18:17

Accettazione dispense idriche delle reti del Naviglio Grande, Bereguardo, di Pavia e del Basso Pavese

Accettazione dispense idriche delle reti del Naviglio Grande, Bereguardo, di Pavia e del Basso Pavese

Nonostante le difficoltà operative e i notevoli disagi originati dall'emergenza sanitaria in corso, il Consorzio Est Ticino Villoresi, nel proposito di venir incontro ai fruitori dell'acqua distribuita dal proprio reticolo, ha messo in atto tutto quanto possibile per assicurare l’avvio della stagione irrigua.

L'Ente è dunque riuscito a portare a termine i cantieri e le attività manutentive minime indispensabili, necessarie per garantire la funzionalità dei canali in un anno, il 2020, coincidente, tra l'altro, con l'avvio del nuovo quinquennio di sottoscrizioni delle dispense irrigue (2020-2024), all'insegna di nuove e diverse procedure e modalità.
Anche in questo caso, l’urgenza dettata dall’avvio dell'imminente stagione irrigua, nonostante le restrizioni dettate dall'emergenza da Covid-19, ha imposto l'adozione di procedure straordinarie.
Il Consorzio, con delibera di Comitato Esecutivo n. 186 del 28 marzo, ha quindi provveduto ad approvare gli esiti delle domande di dispensa per le reti del Naviglio Grande, Naviglio di Bereguardo, Naviglio di Pavia e Basso Pavese, per la stagione irrigua del solo 2020, alla luce delle istruttorie formulate e degli approfondimenti resisi finora possibili.  

L'Ente, considerata la contingenza, ha assunto quindi il provvedimento anche in parziale deroga alle proprie disposizioni accettando, ove tecnicamente possibile, anche le istanze carenti di tutta la necessaria documentazione o anche quando non fosse stato possibile completare tutti gli approfondimenti occorrenti per via delle restrizioni dipese dalle misure di contenimento dell'epidemia in corso emanate dal Governo e da Regione Lombardia, riservandosi la facoltà di apportare modifiche agli esiti pubblicizzati, anche in corso di stagione, qualora ciò si rendesse necessario a seguito di nuove evidenze.

"È forte, da parte del Consorzio, la volontà di andare incontro alle esigenze dei sottoscrittori di dispensa idrica in un momento in cui l'emergenza sanitaria da Covid-19, oltre a causare purtroppo la perdita di un numero spropositato di vite umane, sta paralizzando la vita economica dell'intero Paese con ripercussioni estremamente gravi, che saranno difficilmente gestibili nei prossimi mesi" osserva il Presidente di ETVilloresi Alessandro Folli.
"Analoghi provvedimenti verranno a breve adottati anche per quanto concerne le altre reti del Naviglio Martesana e del Canale Villoresi. È questa una misura necessaria, tanto quanto quella della recente proroga del pagamento dei contributi consortili, in una fase particolarmente critica in cui tutte le parti sociali, compresi gli enti territoriali, sono chiamati a fare la propria parte per aiutare il Paese" conclude Folli.

La delibera che disciplina l'accettazione delle dispense in oggetto è scaricabile dal portale istituzionale dell'Ente www.etvilloresi.it, dalla sezione ATTI E NORME ma anche, più agevolmente, tra gli AVVISI in home page.

Gli uffici consortili, anche in questa complessa fase, rimangono a disposizione per ogni eventuale chiarimento telefonicamente o via posta elettronica, secondo i riferimenti delle varie  zone riportati sul portale consortile, nella sezione CONTATTI.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore