/ Attualità

Attualità | 05 maggio 2020, 19:45

«Possibile che bar, ristoranti e parrucchieri aprano prima di giugno. E c'è un piano per l'ok ai centri estivi per bambini»

Stefano Bonaccini, presidente dell'Emilia-Romagna e della conferenza delle Regioni: «Stiamo trattando con il governo. Se i contagi non tornano ad essere preoccupanti bar, ristoranti, parrucchieri ed estetiste potrebbero aprire prima del previsto. E a giugno possibile ok ai centri estivi per i bambini»

«Possibile che bar, ristoranti e parrucchieri aprano prima di giugno. E c'è un piano per l'ok ai centri estivi per bambini»

Bar, ristoranti, parrucchieri ed estetiste aperti prima di inizio giugno: è l'ipotesi allo studio del governo lasciata intendere dal presidente dell'Emilia Romagna e della conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini.

«Se tutto andrà come ci auguriamo credo davvero che potrebbero essere anticipati i tempi previsti per la riapertura dal primo giugno di bar, ristoranti, parrucchieri ed estetiste»: sono queste le parole dette da Bonaccini al Tgr Rai dell'Emilia-Romagna. «La riapertura - ha aggiunto l'esponente del Pd - deve andare di pari passo con una curva epidemiologica e quindi quest'ultima non deve tornare ad essere preoccupante».

Lo stesso Bonaccini ha anche aggiunto che si sta lavorando d'intesa con il governo per rendere possibile l'apertura a giugno dei centri estivi per bambini: «L'impegno sarà massimo per garantire servizi alle famiglie. E' pronto un piano di intervento per cercare di capire come possiamo garantire da un lato sicurezza e dall'altro servizi che sono indispensabili nei prossimi mesi».

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore