/ Attualità

Attualità | 03 giugno 2020, 19:05

Una speranza arriva da uno studio americano: «Vicino un farmaco contro il Coronavirus»

Negli Stati Uniti sperimentato con buoni risultati un medicinale che blocca l'accesso del virus nelle cellule umane. Potrebbe essere pronto nei prossimi mesi

Una speranza arriva da uno studio americano: «Vicino un farmaco contro il Coronavirus»

Potrebbe essere vicina la scoperta e la produzione di un farmaco per combattere il SARS-CoV-2, il virus responsabile della pandemia. Quella che sembra davvero una buona notizia arriva dagli Stati Uniti. Qui, secondo quanto riportato da Repubblica.it, un nuovo medicinale sperimentale, chiamato LY-CoV555, è stato somministrato in via sperimentale a un gruppo di pazienti «nell’ambito del primo studio mai effettuato su un potenziale trattamento anticorpale contro il virus SARS-CoV-2».

LY-CoV555 è un anticorpo che blocca l'accesso del Coronavirus nelle cellule umane, impedendogli quindi di aggredire il nostro sistema e di riprodursi all'interno del nostro corpo. Caratteristiche che, secondo lo studio americano, lo renderebbero adatto sia nelle prevenzione sia nella cura della malattia. 

Secondo Repubblica.it i risultati dello studio saranno disponibili entro fine giugno: «Qualora LY-CoV555 si rivelasse parte della soluzione a breve termine per il Covid-19, vogliamo metterla a disposizione dei pazienti il più rapidamente possibile, già entro la fine dell'anno» hanno dichiarato gli scienziati al lavoro sul medicinale.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore