/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Economia | 17 luglio 2020, 15:48

Lo sciopero, il presidio e la manifestazione dei lavoratori della Whirlpool di Cassinetta

Da questa mattina è in corso la protesta indetta da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil con il blocco delle portinerie dello stabilimento varesino: i dipendenti hanno incrociato le braccia e manifestato lungo le vie di Biandronno, bloccando la Provinciale

Lo sciopero, il presidio e la manifestazione dei lavoratori della Whirlpool di Cassinetta

E' in corso da questa mattina alla Whirlpool di Cassinetta a Biandronno lo sciopero dei lavoratori della multinazionale americana degli elettrodomestici.

La protesta è stata indetta dai sindacati Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil: fin dalle prime ore della mattinata i lavoratori hanno bloccato le portinerie dello stabilimento di Cassinetta e poi sono scesi in strada a manifestare lungo le vie di Biandronno, bloccando il traffico sulla provinciale.

Secondo i sindacati l'adesione allo sciopero ha raggiunto il 98% nei vari reparti; la protesta proseguirà per tutta la giornata come in tutti gli stabilimenti italiani della Whirlpool.

I sindacati e i lavoratori, preoccupati per i volumi di Cassinetta, chiedono il rispetto del piano industriale 2018/21 e protestano per la chiusura del sito di Napoli. 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore