/ Cronaca

Cronaca | 23 novembre 2021, 20:02

Pavia: cocaina e contanti nella camera da letto, arrestato un 30enne

L'episodio è avvenuto ieri (lunedì)

Pavia: cocaina e contanti nella camera da letto, arrestato un 30enne

Nella giornata di ieri personale della Polizia di Stato della Questura di Pavia traeva in arresto un trentenne cittadino domenicano colto nella flagranza del reato di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, nell’ambito di mirata attività di prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti cosiddetto “da strada”, personale della Squadra Mobile della Questura di Pavia notava un uomo che, dopo esser uscito dalla sua abitazione, saliva a bordo della sua autovettura partendo in direzione centro città.

Postisi sulle tracce dell’uomo, gli investigatori della Sezione Antidroga giungevano in questo Corso Cairoli ove proseguivano le loro attività di osservazione notando sospetti passaggi di mano di soldi e piccoli involucri. A questo punto, raccolti tutti gli elementi probatori necessari, i poliziotti intervenivano bloccando due soggetti, potendo così accertare che all’interno dell’involucro vi era sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Approfondite le immediate investigazioni sui fatti accertati, gli stessi operatori di Polizia effettuavano una perquisizione domiciliare all’interno dell’abitazione pavese del cedente la sostanza, perquisizione che permetteva di rinvenire, in un cassetto della camera da letto, una scatola in metallo con all’interno tre pezzi di sostanza stupefacente del tipo cocaina purissima per un totale di circa 100 grammi, oltre ad un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento, sostanza che tagliata come d’uso e posta sul mercato illecito avrebbe fruttato oltre 20 mila euro. In altra scatola, inoltre, venivano rinvenuta la somma di oltre 4.000 euro in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività illecita di spaccio.

Il tutto veniva sequestrato, mentre l’uomo veniva tratto in arresto per il reato di spaccio di sostanza stupefacente ai sensi dell’art. 73 del D.P.R. 309del 1990.

Questa mattina dopo la convalida dell’arresto da parte dell’Autorità Giudiziaria, il cittadino domenicano è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa del processo.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore