/ Cronaca

Cronaca | 28 giugno 2022, 12:23

Mortara: rapina con una rivoltella (scacciacani) il supermercato, 43enne individuato e arrestato

L'episodio è avvenuto ieri sera (lunedì)

(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Nel tardo pomeriggio di ieri (lunedì), a Mortara presso il supermercato Gulliver di via del Cannone, è stata perpetrata una rapina a mano armata. Un italiano, verso le 19:40, si è presentato alle casse come per pagare una lattina di birra ma, con mossa repentina ha estratto una rivoltella puntandola alle due cassiere e si è fatto consegnare la somma di euro 300 circa, che le dipendenti del supermercato stavano contando, per poi dileguarsi a piedi vie limitrofe.

I Carabinieri della Stazione di Mortara, giunti sul posto, hanno iniziato le indagini di Polizia Giudiziaria, analizzando i filmati delle telecamere di videosorveglianza e, grazie anche alla descrizione del malvivente fornita dalle due cassiere, hanno identificato il rapinatore in un 43enne, cittadino italiano, nato in Francia, residente in Vigevano, operatore ecologico, pluripregiudicato anche per reati specifici, che da poco si era trasferito in Mortara, ove ha il solo domicilio.

I militari della stazione Carabinieri di Mortara hanno proseguito le indagini fino all’individuazione dell’abitazione del rapinatore che hanno arrestato nella nottata odierna traducendolo presso la Casa Circondariale di Pavia, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia.

In sede di perquisizione personale e domiciliare è stata rinvenuta la rivoltella (risultata essere una scacciacani priva di tappo rosso) utilizzata per la rapina e parte della refurtiva (150 euro) immediatamente restituita alla parte offesa.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore