/ Attualità

Attualità | 21 luglio 2022, 13:31

La Sardegna piange con la Toscana e il Friuli per i roghi: «Ci siamo passati, pronti ad aiutare anche i vostri animali»

Gli esseri umani in fuga, ma anche le bestiole, soprattutto quelle selvatiche, scappano o sono in trappola. Un dramma che l'isola ha già vissuto e che la dottoressa Monica Pais ha documentato nel libro "L'incendio del bosco grande". Effetto Palla onlus vuole dare una mano

La volpe spaesata nel fumo, foto postata dalla dottoressa Pais

La volpe spaesata nel fumo, foto postata dalla dottoressa Pais

Animali che non possono fuggire, intrappolati nelle stalle o incatenati - ancora nel 2022 -, animali che scappano ma non sanno dove e piombano in pericoli degni del fuoco. La Sardegna guarda piangendo cosa sta accadendo in Toscana e sul Carso e tende una mano. Lo fa attraverso Effetto Palla onlus, l'associazione nata creata dalla dottoressa Monica Pais e dalla Clinica Veterinaria DueMari, un'alleanza per gli animali di nessuno. Palla è la cagnolona salvata dopo essere stata trovata con la testa deforme a causa di un laccio: la creatura che ha ispirato con slancio un impegno per le creature abbandonate e in pericolo.

«Il nostro pensiero va alle vittime selvatiche dei roghi che stanno in questa ennesima estate torrida , incenerendo i boschi della Sardegna e di tutta Italia - ha detto la Clinica guidata dalla dottoressa -. Mai come adesso la storia della nostra Metà raccontata nel libro “L’incendio del bosco grande“ , merita di essere letta e raccontata». Sabato 23 a Santu Lussurgiu uno dei paesi più gravemente aggredito dal gigantesco incendio dell’anno scorso , si farà luce su ciò che accade agli animali coinvolti nei grandi roghi forestali. Dalla volpe scampata con tanta sofferenza, appunto, diventata uno dei simboli di questi drammi ad altre bestiole.

E proprio di una volpe in fuga, spaesata, nella strada avvolta dal fumo posta la foto la dottoressa Pais. È quanto sta accadendo sul Carso e in Versilia: gli umani scappano, lo fanno anche gli animali, se possono. Tante creature non ci riescono e sono vittime dell'uomo fino in fondo.

Un nonsenso nel 2022 che comunque ci ha dimostrato di essere tutto tranne che un anno di civiltà e rinascita: la guerra insegna. La guerra che infierisce sugli umani, a partire dai bambini, e non lascia scampo neanche agli animali: solo che di questo ci accorgeremo tardi, troppo tardi.

Come con gli incendi.

Ecco perché il libro della dottoressa Pais è un grido che può scuoterci e aiutare a cambiare le cose. Ecco perché tocca il cuore l'appello di Effetto Palla, che l'anno scorso fu inondata di aiuti per curare gli animali ustionati da tutt'Italia. «Siamo pronti - dice ora -  a sostenere chiunque si occupi di curare animali selvatici e non negli incendi del Carso e in Toscana. Abbiamo riferimenti sul posto. Scrivete in privato indicazioni e necessità».

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore