/ Sport

Sport | 22 novembre 2022, 01:15

Tennistavolo, weekend da sogno per Gabriel Deleraico. Primo posto nel quinta categoria e nel giovanile

Gabriel Deleraico è il primo da sinistra

Gabriel Deleraico è il primo da sinistra

Il tour de force di Gabriel Deleraico si chiude con due successi. Impossibile chiedere di più al pongista ducale che sabato scorso ha vinto il torneo regionale di quinta categoria ed il giorno successivo si è ripetuto al giovanile “Under 13”. Due prestazioni superlative che hanno confermato i progressi dell’atleta vigevanese. Per far capire le proporzioni dell’impresa compiuta sabato basta citare qualche dato: 112 giocatori iscritti, 8 partite disputate da Gabriel con addirittura la finale terminata dopo la mezzanotte.

E, nonostante lo sforzo, l’atleta classe 2011, con sole 5 ore di sonno, è tornato domenica in quel di Vedano Olona (sede del torneo) per partecipare al giovanile “Under 13”, dove non ha tradito le attese conquistando un’altra medaglia d’oro.

A dir la verità nel torneo di quinta categoria, oltre a Gabriel Deleraico, ha preso parte anche Sebastiano Tuccitto. I due pongisti del TT Vigevano Sport hanno entrambi superato il girone di qualificazione al primo posto ottenendo il pass per il tabellone ad eliminazione diretta. Dopo aver vinto 3-0 il primo incontro, il destino li ha messi l’uno contro l’altro. La partita “in famiglia” ha visto prevalere 3-0 Deleraico che non ha più sbagliato un colpo imponendo disco rosso a tutti gli avversari.

Nell’ordine sono andati ko Simone Sebastiano Pappalardo (3-0), Marco Castaldo (3-1), Mattia Boretti (3-2 con un combattuto 14-12 nel quinto set) e in finale Luca Sandrini (3-1). Più agevole, invece, il percorso nel torneo giovanile Under 13, dove Gabriel ha avuto vita facile fino all’ultimo atto. A suon di successi per 3-0 è infatti arrivato in finale. Ad attenderlo Robert Graur del Tennistavolo Castel Goffredo. Match molto equilibrato e combattuto che per trovare un vincitore si è prolungato fino al quinto set, vinto da Deleraico con il risultato di 11-9.

Nella stessa categoria grande prova di Alessandro Peluso. Arrivato nella palestra di via Ristori poco più di due mesi fa, il giovane atleta ha saputo ripetere l’exploit del torneo di Pian Camuno (BS). Anche in questo caso, dopo aver superato il girone al secondo posto (vincendo due incontri su tre), è giunto al tabellone ad eliminazione diretta. Opposto a Nicolò Cattaneo, Alessandro ha giocato molto bene riuscendo pure a strappare un set all’avversario.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore