/ Attualità

Attualità | 01 dicembre 2022, 14:38

Vigevano: cadono sindaco e giunta. Cecchetti espelle due consiglieri leghisti "ribelli"

Vigevano: cadono sindaco e giunta. Cecchetti espelle due consiglieri leghisti "ribelli"

E’ davvero clamoroso quanto successo ieri a Vigevano: nella città ducale, a poco più di due anni dall’insediamento, cadono Sindaco, Giunta e Amministrazione comunale. 

L’amministrazione a guida leghista del sindaco Andrea Ceffa è decaduta a seguito delle consuete fibrillazioni interne.  

In Comune sono state protocollate infatti le dimissioni di 13 consiglieri su 25: ai 9 della minoranza (4 del Pd, una del M5S, 2 di Azione e 2 della lista civica Polo Laico) si sono aggiunti il capogruppo di Fratelli d’Italia Riccardo Capelli, due leghisti (Giulio Onori e Rimma Garifullina) e Claudia Montagnana, eletta con la lista Vigevano civica. 

Il sindaco Andrea Ceffa è dunque decaduto, insieme a tutta la giunta e all’intero consiglio comunale, in attesa della nomina di un commissario che amministrerà l’ente fino alle elezioni anticipate la prossima primavera.

Salvo ulteriori colpi di scena, che non sono esclusi. I 13 consiglieri martedì pomeriggio si sono trovati nello studio di un notaio cittadino, davanti al quale hanno firmato le dimissioni irrevocabili. Poi ieri mattina un loro delegato ha portato in municipio le 13 lettere perché fossero protocollate. Ma nella notte uno dei 13, Capelli, sembra ci abbia ripensato e abbia inviato una Pec per ritirare le proprie dimissioni. Sta di fatto che questa mattina in municipio una delle 13 lettere consegnate sarebbe sparita. Per questo la minoranza ha chiesto l’intervento della polizia: copia della lettera è stata rinvenuta mercoledì pomeriggio, dando così il via all’iter di Commissariamento prefettizio e di nuove elezioni, che si svolgeranno nella primavera del 2023.

CECCHETTI E LE ESPULSIONI

La Lega sta con il suo sindaco di Vigevano, Andrea Ceffa, auspicando che possa continuare a ben governare il suo territorio come ha fatto in questi due anni. Come Lega, dopo aver immediatamente espulso i due consiglieri comunali che hanno firmato la sfiducia, confermiamo pieno sostegno al nostro bravo sindaco, peraltro in questo momento così delicato per Vigevano coinvolta in importanti progetti infrastrutturali come la Vigevano-Malpensa o il ponte sul Ticino tra Vigevano e Abbiategrasso che il sindaco Ceffa sta portando avanti con determinazione per il bene dei suoi cittadini e del suo territorio.” Lo ha dichiarato ieri l’on. Fabrizio Cecchetti, segretario d’aula alla Camera dei Deputati e coordinatore regionale lombardo della Lega Salvini Premier.

tratto da TicinoNotizie.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore