/ Cronaca

Cronaca | 17 maggio 2024, 13:35

Pavia: ripetute liti fuori da una discoteca, la questura dispone la chiusura per 5 giorni

Il provvedimento sarà valido dal 18 al 24 maggio

Pavia: ripetute liti fuori da una discoteca, la questura dispone la chiusura per 5 giorni

Nell’ambito delle attività di contrasto al fenomeno della cosiddetta malamovida e nell’esercizio delle potestà cautelari che l’ordinamento attribuisce alla Autorità di Pubblica Sicurezza, in data odierna personale della Divisione di Polizia Amministrativa e di Sicurezza della Questura di Pavia ha dato esecuzione al decreto emesso dal Questore di Pavia con cui si dispone la temporanea chiusura, ex art. 100 T.U.L.P.S. per motivi di ordine e sicurezza pubblica, per giorni 5 (dalle ore 00:00 di sabato 18 maggio e sino alle ore 24.00 di mercoledì 22 maggio 2024), di un esercizio pubblico, situato in via Piermarini.

Tale provvedimento si è reso necessario in quanto in un brevissimo arco temporale e a distanza di pochi giorni l’uno dall’altro, si sono verificati nei pressi della discoteca in questione i seguenti gravi episodi, che hanno costituito concreto pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica e per l’incolumità delle persone:

In data 14 aprile 2024 a seguito di una lite tra ragazzi e persone armate di bottiglie veniva aggredito un giovane, il quale, tramortito da un colpo alla testa, veniva trasportato in pronto soccorso in codice giallo.

In data 20 aprile 2024 a seguito di una lite, un soggetto brandiva un’arma a salve puntandola contro gli avventori della discoteca ed esplodeva alcuni colpi che generavano panico tra i presenti.

In data 21 aprile 2024 un soggetto minorenne subiva un’aggressione davanti alla discoteca ricevendo pugni sul viso, da parte di giovani armati di coltello.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore