/ Cronaca

Cronaca | 21 novembre 2019, 14:56

Voghera: spaccio di stupefacenti in città, un arresto e una denuncia

In manette un 25enne di origini magrebine, denunciato un 40enne, entrambi dovranno rispondere del reato di spaccio

Voghera: spaccio di stupefacenti in città, un arresto e una denuncia

La scorsa notte, nel corso dell’attività di prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti in area urbana, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Voghera, ha sottosposto ad accurati controlli di polizia il veicolo marca FIAT Bravo che muovendosi in modo sospetto lungo Corso Rosselli, aveva attirato l’attenzione dei militari operanti.

Dopo accurato controllo dei due soggetti a bordo, un venticinquenne di origine magrebina gravitante nell’area vogherese e un italiano quarantenne residente in città, entrambi già noti alle forze di polizia. 

I militari hanno rinvenuto all’interno dell’abitacolo 27 monodosi di cocaina, già pronte per lo spaccio, nonché un involucro ancora da confezionare, il tutto per un peso complessivo  di circa 90 grammi inoltre, nella disponibilità del solo cittadino straniero, regolare sul territorio italiano ma disoccupato e senza fissa dimora, è stata rinvenuta una ingente somma di denaro in banconote di vario taglio, pari a circa 9000 euro, presumibilmente frutto dello spaccio, nonché 6 telefoni cellulari anch’essi utili ai fini dell’attività illecita.

Per questi motivi il cittadino magrebino veniva tratto in arresto e condotto presso il Comando Compagnia Carabinieri di Voghera in attesa del rito direttissimo, fissato per la giornata odierna.

Il cittadino italiano, valutate minori responsabilità nella vicenda, veniva deferito è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Pavia, presso la quale entrambi gli indagati dovranno rispondere del reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Al momento i militari dell’Arma di Voghera stanno effettuando accurate indagini mirate a ricostruire i canali di spaccio della sostanza sequestrata ed identificare le vie di approvvigionamento che hanno permesso all’arrestato di disporre di tale ingente quantitativo di droga.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore