/ Attualità

Attualità | 16 febbraio 2020, 18:40

Vigevano: l'istituto Robecchi protagonista alle Energiadi

L'istituto scolastico partecipa all'evento interregionale che a Vigevano si svolgerà da venerdì 6 a domenica 8 marzo, in collaborazione con comune, Protezione civile e associazioni territoriali. Scuola aperta per una maratona non stop di 52 ore per produrre energia pulita pedalando e sensibilizzare sulle tematiche ambientali

Vigevano: l'istituto Robecchi protagonista alle Energiadi

Una maratona corale in sella ad una speciale bike per produrre energia. Si tratta dell’evento interregionale Energiadi, che a Vigevano si svolgerà da venerdì 6 a domenica 8 marzo, presso la sede dell’Istituto comprensivo di Viale Libertà, in viale Libertà 32.  “Join Robecchi...ride Energy” è il motto dell'evento che, a livello locale, è organizzato dalla   scuola vigevanese, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Vigevano, le associazioni sportive e di volontariato, la Protezione civile, e il contributo di tante altre associazioni del territorio. Si tratta di una gara che premia la produzione di corrente elettrica pulita attraverso i Bike energy system posizionati nella scuola, promossa dall’associazione Aps social ice, di Milano.  Per la speciale occasione verranno infatti installate nell’atrio della scuola secondaria di primo grado 8 biciclette e 1 postazione a mano, per produrre corrente elettrica.  Ai fini della competizione verrà conteggiata tutta la corrente elettrica prodotta nelle 52 ore, dalle 8.30 di venerdì 6 marzo, alle 12.30 di domenica  8 marzo: una non stop a cui si aggiungono dei “bonus”, attraverso la partecipazione attiva di associazioni del territorio.

Da qui il caldo invito rivolto dalla dirigente della scuola Giovanna Montagna a studenti, insegnanti, famiglie, associazioni e cittadini: tutti sono invitati a pedalare.

«Chiedo a tutti voi di impegnarvi al massimo per la riuscita della manifestazione – scrive in un'apposita circolare la dirigente -  in quanto rappresenta un’occasione di festa e di unità per la scuola che partecipa alla competizione con tutte le classi. La scuola ha inoltre la possibilità di vincere premi importanti per la didattica, secondo il posizionamento nella classifica interregionale. Insieme anche a tante associazioni e volontari del territorio – aggiunge -  pedaleremo per sensibilizzare tutti i cittadini sulle tematiche ambientali, diffondendo una nuova cultura dell’energia, fondata sui principi dello sviluppo sostenibile».

Il prof. Devis Barbin, docente alla scuola media Robecchi di Educazione fisica e allenatore di calcio, è il “capitano” delle Energiadi e coordinerà l’organizzazione dell’evento.

Il comitato organizzatore delle Energiadi ha inoltre stabilito che il ricavato delle iniziative promosse dalle associazioni verrà devoluto in parte a scopo benefico.

“Riteniamo fondamentale - sostengono in viale Libertà - per il bene di tutta la comunità, sollecitare i nostri ragazzi ad impegnarsi e ad essere protagonisti, fin dall’età scolare, di iniziative benefiche, finalizzate ad aiutare chi ha più bisogno”.

Nel corso delle Energiadi sono inoltre previste “pedalate a tema” cioè eventi specifici dedicati al tema dell’energia e dell’ambiente, organizzate secondo un calendario che verrà diffuso in un secondo momento: progetti, servizi e idee attraverso laboratori, lezioni interattive, spettacoli teatrali, letture, proiezioni, concerti, servizi culturali, campagne di sensibilizzazione, conferenze, mostre con i lavori dei bambini e dei ragazzi, tornei sportivi, esibizioni canore e musicali, aperitivi, merende, spaghettate, colazioni e chi più ne ha più ne metta.

Queste animazioni avranno come destinatari i bambini, i genitori e i cittadini che transiteranno durante la non stop. Sarà possibile prenotare il proprio turno sulle bike contattando il capitano dell’evento alla mail energiadi.icvialeliberta@gmail.com.

Indispensabile, ovviamente valutare autonomamente i propri requisiti di idoneità fisica all’utilizzo delle bike, in quanto la scuola e il comitato organizzatore non si assumono alcuna responsabilità per eventuali infortuni occorsi in sella alle bike. Durante la manifestazione saranno inoltre effettuate riprese fotografiche e video dei partecipanti, con possibile pubblicazione a scopo divulgativo da parte della scuola e di Social Ice. Sarà infine possibile scrivere sulla pagina facebook delle Energiadi https://www.facebook.com/Energiadi/ "porto in dono un raggio di sole per la scuola IC di Viale Libertà".  Ai fini della gara verranno conteggiati esclusivamente i messaggi che contengono la suddetta frase " e solo se lasciata durante la settimana di gara della specifica scuola.

Uno speciale regolamento indica tutte le regole dell'evento. Il programma completo della manifestazione è disponibile anche sul sito della scuola, al link www.icvialelibertavigevano.edu.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore