/ Attualità

Attualità | 04 marzo 2020, 19:49

Garlasco in apprensione per il futuro della sede dell’Asst

Una lettera di Ats annuncia l’abbandono dei locali di via Matteotti

Garlasco in apprensione per il futuro della sede dell’Asst

La direzione di Ats Pavia ha annunciato con una lettera il prossimo abbandono di Garlasco per non aver trovato l’accordo con la proprietà dell’immobile di via Matteotti per un contratto d’affitto.

Qualche giorno fa un gruppo composto dall’assessore ai lavori pubblici Francesco Santagostino, il consigliere con delega al Commercio Riccardo Tosi e i consiglieri di minoranza di Cambiamo Garlasco, Enzo Rossato, Enzo Spialtini ed in consigliere del Movimento 5 Stelle Carlo Alberto Ceschi hanno svolto un sopralluogo nei locali di via Matteotti.

Maggioranza e minoranza sono uniti per il mantenimento della sede di Asst a Garlasco. Il comune ha messo a bilancio di 800.000 euro che potrebbero servire per l'acquisizione di un immobile per la nuova sede Asst.  

Le altre tre soluzioni sono la costruzione di una nuova struttura in un'area di via Maddalena, la dell'ex scuola elementare di via De Amicis, o la Cittadella del Volontariato di via Borgo San Siro.

La minoranza di Cambiamo Garlasco e il Movimento 5 Stelle è per la sistemazione del piano terra dell’ex scuola di via De Amicis. L’argomento è caldo e in questi giorni, a Garlasco è il secondo sulla lista dei dibatti solo al Coronavirus.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore