/ Attualità

Attualità | 14 aprile 2020, 11:13

Da oggi riaprono le attività florovivaistiche per acquistare semenze, fiori e piante. Distanziamento e protezione obbligatori

Insieme ai negozi con articoli per bambini e neonati, riaprono oggi anche i florovivaisti con le stesse regole di protezione e distanziamento valide per i supermercati. La Regione: «E' consentita la vendita al dettaglio di piante, fiori, semi e fertilizzanti da parte dell'imprenditore agricolo»

Da oggi riaprono le attività florovivaistiche per acquistare semenze, fiori e piante. Distanziamento e protezione obbligatori

Un piccolo ritorno alla normalità, con tutte le misure di protezione e distanziamento, è consentito da questa mattina per uno dei settori maggiormente colpiti, proprio nel momento decisivo della loro stagione lavorativa: anche a Varese le attività florovivaistiche, oltre a quelle della manutenzione del verde, possono riaprire. 

La conferma arriva dalla Regione Lombardia: è dunque «consentita l'attività di vendita al dettaglio di prodotti agricoli, compresi piante, fiori, semi e fertilizzanti da parte dell'imprenditore agricolo».

Come per i supermercati, i beni di necessità e i negozi per la vendita di articoli per bambini e neonati, ogni cliente potrà entrare nel punto vendita distanziato e scaglionato, solo con mascherina o naso e bocca coperti. La stessa Regione indica di mettere a disposizione dei clienti guanti monouso e idonee soluzioni idroalcoliche per le mani. Vale la regola, che è anche di buon senso, di recarsi nel vivaio o nel negozio per bambini più vicino alla propria abitazione, così come per il supermercato. 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore