/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Attualità | 29 luglio 2020, 00:15

Covid, Fedez e altri vip contro Bocelli

Il tenore: "Non conosco nessuno finito in terapia intensiva". Il rapper: "Gli presento un amico, ha 18 anni e ha subito il trapianto dei polmoni"

Bocelli e Fedez

Bocelli e Fedez

Non si placa la bufera social contro Andrea Bocelli, dopo le parole choc di ieri sul coronavirus, pronunciate al Senato della Repubblica, durante un incontro promosso da Vittorio Sgarbi sulla pandemia in corso, a cui ha partecipato anche il leader della Lega, Matteo Salvini. I

l convegno intitolato “Covid-19 in Italia, tra informazione scienza e diritti” è stato subito ribattezzato come convegno "dei negazionisti".

A Bocelli, che aveva detto di non aver conosciuto nessuno che è finito in terapia intensiva e di aver violato le restrizioni sulla libertà di movimento hanno replicato diversi vip.

Il rapper Fedez ha scritto su Twitter: "Se non conoscete nessuno che sia stato in terapia intensiva e vi permettete di instillare il dubbio che la pandemia sia stata fantascienza vi presento un mio amico che causa Covid ha dovuto subire un trapianto di polmoni a 18 anni. Poi fare silenzio ogni tanto non fa male eh". Il cantante trentenne ha anche postato la foto con l'amico, ancora debilitato e che per spostarsi necessità della sedia a rotelle.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore