/ Attualità

Attualità | 04 aprile 2021, 18:49

Lombardia verso la zona arancione dal 12 aprile: i numeri scendono, a parte quelli delle terapie intensive

Indice Rt e incidenza ogni 100 mila abitanti permetterebbero alla nostra regione, secondo il Corriere della Sera, di entrare in fascia arancione tra otto giorni. Vaccini: somministrato l'88% delle dosi consegnate, entro domenica 11 prima dose a tutti gli over 80. Sempre che i rifornimenti siano quelli pattuiti

Lombardia verso la zona arancione dal 12 aprile: i numeri scendono, a parte quelli delle terapie intensive

La Lombardia potrebbe entrare nell'ultima settimana di zona rossa: secondo quanto riporta oggi il Corriere della Sera, infatti, il trend dei contagi sarebbe in calo anche se resta, purtroppo, stabile il dato dell'occupazione delle terapie intensive al 60%.

Gli altri parametri, però, secondo il quotidiano milanese sono in discesa a cominciare dall'indire Rt - a 0,89 venerdì scorso, è teoricamente da "giallo" - e dal numero di contagi su 100 mila abitanti, ieri a quota 250. L'andamento dovrà essere confermato venerdì, quando verrà presa la decisione sul passaggio di fascia della nostra regione a partire da lunedì 12: ricordiamo che tutta l'Italia potrà essere solo arancione o rossa fino a fine mese e che i dati, secondo le nuove normative volute dall'esecutivo, potranno permettere il passaggio da una fascia all'altra ogni venerdì, senza la permanenza obbligatoria di due settimane nella zona assegnata.

Capitolo vaccinazioni: ieri in Lombardia è stato esaurito l'88 per cento delle dosi ricevute, si punta a vaccinare almeno con la prima dose tutti gli over 80 entro l'11 aprile per permettere, dal giorno dopo, di iniziare quella di massa per la fascia da 75 a 79 anni, che dovrebbe essere conclusa entro il 26 aprile. A patto, ovviamente, che da martedì i rifornimenti delle dosi siano quelli pattuiti.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore