/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Accadeva un anno fa

Eventi | 18 giugno 2021, 14:58

Pavia, Cuggiono, Bereguardo e.. Parco del Ticino, via alle Giornate Ecologiche 2021

Pavia, Cuggiono, Bereguardo e.. Parco del Ticino, via alle Giornate Ecologiche 2021

Domenica 20 giugno parte da Pavia il primo di cinque appuntamenti che vedrà Volontari e Guardia Parco impegnati in un percorso di sensibilizzazione rivolto agli utenti, frequentatori dei boschi e delle spiagge del Ticino

Magenta  – Cinque giornate speciali all’insegna del rispetto della natura. Dopo il successo registrato lo scorso anno, che ha visto una importante partecipazione di volontari e cittadini, ritornano le Giornate ecologiche promosse dai Volontari del Parco del Ticino. Cinque appuntamenti per promuovere momenti educativi, informativi e, laddove necessario, di pulizia. Un percorso di sensibilizzazione ambientale rivolto all’utenza di spiagge e boschi del Ticino.

 

Le spiagge di sassi bianchi e i boschi del Ticino negli ultimi anni richiamano turisti da tutta la Lombardia: la vicinanza con le città di Milano, Pavia e Varese e la prossimità dei caselli autostradali ne fanno una meta rinomata e di facile accesso per i picnic delle domeniche estive. Ma il turismo mordi e fuggi (con il parcheggio selvaggio, l’accensione di fuochi e l’abbandono di rifiuti) spesso rischia di fare danno agli ecosistemi. Per questo i Volontari del Parco del Ticino organizzano una serie di iniziative con l’obiettivo di promuovere la fruizione sostenibile delle spiagge e dei boschi del Ticino.
Le domeniche ecologiche rivestono da molti anni un ruolo importante sia di sensibilizzazione e informazione ai cittadini sul valore ambientale di queste aree, sia di azioni concrete di pulizia. Sono inoltre importanti perché, come dimostrato lo scorso anno, rappresentano un’occasione di partecipazione dei cittadini e di associazioni di volontariato.

“Le giornate ecologiche rappresentano informazione ed educazione – dichiara la Presidente del Parco del Ticino, Cristina Chiappa -, quindi amore per il fiume e il Parco, la cui dimensione e rilevante estensione non ci consente di essere ovunque ogni volta che vorremmo. Ma soprattutto non ci permette di rimediare alla purtroppo crescente assenza di senso civico. Il Parco del Ticino è un patrimonio di tutti, e chi lo ripulisce da rifiuti e lo rende più accogliente dimostra di saperlo vivere- ed appunto amare- sino in fondo. Il compito di un Parco in linea coi tempi, e capace di guardare al futuro, è quello di diffondere corrette modalità di tutela delle aree verdi e degli spazi liberi facendone un patrimonio condiviso”.

Poche e semplici le regole che si chiedono ai turisti: parcheggiare l’auto nei posteggi dedicati, non accendere fuochi e di non abbandonare i rifiuti. Il mancato rispetto di queste poche regole di civiltà crea problemi di sicurezza sulle strade e di inquinamento quando cumuli di rifiuti sono abbandonati sulla spiaggia o lungo i sentieri nei boschi.

“Le giornate di educazione ecologica sono e saranno, fino a settembre, la dimostrazione di quanto sia prezioso, direi insostituibile, il lavoro che quotidianamente compiono le nostre Guardie Ecologiche Volontarie e i nostri Guardiaparco, che non sono unicamente agenti che sanzionano comportamenti scorretti – aggiunge il consigliere delegato Massimo Braghieri – ma soprattutto coloro che possono diffondere le corrette modalità di conservazione del paesaggio straordinario ricompreso entro i confini del nostro Parco. in queste giornate saranno coinvolte associazioni e cittadini volontari con un’autentica passione per l’ambiente: tutti insieme educheranno a NON sporcare le rive di un fiume come il Ticino, gesto maleducato, inaccettabile e soprattutto irrispettoso verso tutte quelle persone- e sono tantissime- che vivono il Parco ed il fiume come luogo deputato alla conservazione della bellezza”

Cinque gli appuntamenti in programma questa estate nelle tre Provincie del Parco del Ticino organizzate dalle Guardie Ecologiche Volontarie del Parco del Ticino, con la collaborazione del Corpo Volontari, del Settore Vigilanza – Guardiaparco.

Si comincia domenica 20 giugno a Pavia AREA VULL ,dalle 10 alle 18 presenti GEV del distaccamento di Pavia, Vigevano, Parasacco e Magenta con una rappresentanza dei volontari del distaccamento Protezione civile e Antincendio Boschivo . Al gazebo dei Volontari verrà distribuito materiale informativo. Sarà una giornata di educazione e informazione sulle corrette modalità di fruizione dei luoghi e sulle norme da rispettare soprattutto per evitare l’abbandono di rifiuti e la sosta selvaggia. Nel pomeriggio sarà presente anche l’assessore al verde del comune di Pavia, Massimiliano Koch.

Le Giornate Ecologiche proseguiranno con questo programma:

Domenica 17 luglio 2021 a Castelletto di Cuggiono (Mi)
Domenica 01 agosto 2021 Castelnovate/Vizzola Ticino (Pv)
Domenica 22 agosto Somma Lombardo – Fogador (Va)
Domenica 19 settembre Bereguardo – Ponte di Barche (Pv)

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore