/ Attualità

Attualità | 09 maggio 2022, 12:14

Facebook: da fine maggio (quasi) stop alle geolocalizzazioni

Facebook: da fine maggio (quasi) stop alle geolocalizzazioni

A partire dal 31 maggio 2022, Facebook non “leggera’” più i dati sulla localizzazione degli utenti con lo stop ad alcune funzioni. Come spiega il social network, a sparire saranno ‘Amici nelle vicinanze’, meteo e cronologia delle posizioni, oltre all’eliminazione di tutte le informazioni sui luoghi ottenute e archiviate in precedenza. La nuova politica, maggiormente orientata alla privacy, si applica sia ai dispositivi Android che iPhone e iPad.

Meta non ha spiegato le ragioni dietro la mossa ma molto potrebbe dipendere dalla maggiore trasparenza chiesta al colosso dagli organi internazionali, Unione Europea e Congresso degli Stati Uniti in primis. ‘Amici nelle vicinanze’ era stata presentata nel 2014 e introdotta in Europa nel 2015. Una funzione mai davvero utile, che sfrutta le opzioni di geolocalizzazione per scoprire dove si trovano i propri contatti e, nel caso, raggiungerli o fornire suggerimenti sui luoghi. Stesso discorso per il meteo, un’aggiunta a Facebook considerata oramai superata dall’abitudine di controllare le previsioni con app specifiche via smartphone.

Alcuni dei dati, tra cui la cronologia delle posizioni, ottenuta attraverso la registrazione automatica degli spostamenti su una mappa se abilitata nelle impostazioni dell’app, saranno disponibili per il download entro il 1/o agosto 2022. Dopo quella data, le informazioni relative saranno eliminate e non più recuperabili. Anche dopo il 31 maggio, Facebook continuerà a memorizzare i dati sulle posizioni dell’utente se sarà questo a inserirle di sua volontà, ad esempio con il tag nelle foto o direttamente nei post con solo testo. Rimuovendo del tutto le autorizzazioni all’accesso del gps si nega la lettura delle informazioni al social, limitando però funzionalità specifiche che le richiedono.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore