/ Eventi

Eventi | 29 marzo 2023, 13:10

Risveglio di primavera, tra scienza e meraviglia, negli orti botanici della Lombardia

Risveglio di primavera, tra scienza e meraviglia, negli orti botanici della Lombardia

L’arrivo della primavera porta con sé nuove occasioni di riscoprire la bellezza della natura che si risveglia dopo i mesi freddi.

La nascita delle gemme e lo sbocciare dei fiori colorano di sfumature variopinte anche gli spazi verdi della Rete degli orti botanici della Lombardia: l’Orto botanico di Brera e l’Orto botanico “Città Studi” a Milano, L’Orto botanico di Bergamo “Lorenzo Rota”, il Giardino botanico alpino “Rezia” di Bormio, l’Orto botanico “G. E. Ghirardi” di Toscolano Maderno e l’Orto botanico di Pavia, con iniziative pensate per grandi e piccini, diventano lo scenario perfetto per ritrovare il contatto con l’elemento naturale, divertirsi all’aria aperta e approfondire, al contempo, l’attività di sperimentazione scientifica portata avanti dagli orti botanici.

“Gli Orti e i Giardini botanici – afferma Martin Kater, presidente della Rete degli orti botanici della Lombardia – sanno sempre come stupire i visitatori: oasi urbane di biodiversità, ricchi di collezioni e specie vegetali più o meno rare, propongono sempre ai visitatori esperienze immersive nella natura, nella scienza e nella bellezza. Inoltre all’interno dei nostri sei Orti botanici ci aspetta una stagione ricca di eventi come, ad esempio, le iniziative per il 250° anniversario dell’Orto botanico di Pavia e il 50° dell’Orto botanico di Bergamo ‘Lorenzo Rota’. Il consiglio è quello di consultare periodicamente il nostro sito, costantemente aggiornato con tutti gli appuntamenti in programma.”

FIORITURE: QUALI E DOVE VEDERLE

Le fioriture primaverili negli Orti botanici della Lombardia stanno regalando una grande varietà di colori e profumi. Presso l’Orto botanico di Brera a Milano è possibile ammirare, tra gli altri, l’azzurro vivido dei fiori della Brunnera macrophylla, l’arancione acceso della Calendula officinalis e il rosa delicato della Magnolia x soulangeana. L’Orto botanico “Città Studi” inebria i nasi dei visitatori con il profumo del Rosmarinum officinalis, mentre il Berberis acquifolium Tintoria tinge di giallo l’ambiente circostante, reso romantico dai ciliegi in fiore. La sezione di Città Alta dell’Orto botanico di Bergamo “Lorenzo Rota” stupisce anche i più curiosi con la pianta carnivora Sarracenia x stevensii, dalla forma insolita, mentre i tulipani e la Vinca major creano un quadro dai colori variopinti. Sfumature di giallo, bianco e azzurro si trovano invece all’Orto botanico di Pavia, grazie ai fiori di Narcissus 'Ice Follies' e Iridodictyum 'Katharine Hodgkin'.

QUANDO VISITARE GLI ORTI BOTANICI

A Milano, l’Orto botanico di Brera è aperto al pubblico dal lunedì al sabato, dalle 9.30 alle 16.30 (dal 1°aprile dalle 10 alle 18), mentre l’Orto botanico “Città Studi” è aperto da martedì a giovedì dalle 10 alle 17 e il venerdì dalle 10 alle 16. La sezione di Città Alta dell’Orto botanico di Bergamo “Lorenzo Rota” è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 17; la sezione di Astino sarà visitabile invece dal 1° aprile, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18. È possibile visitare l’Orto botanico di Pavia il sabato e la domenica, dalle 10 alle 18. Infine, l’Orto botanico “G. E. Ghirardi” di Toscolano Maderno e il Giardino botanico alpino “Rezia” di Bormio riprenderanno le attività più avanti, con l’arrivo della stagione più calda.

Per informazioni, orari e iniziative in programma è possibile consultare il sito www.reteortibotanicilombardia.it e i siti dei singoli Orti botanici.

La Rete degli orti botanici della Lombardia è una Associazione non profit, che opera per favorire e promuovere le azioni degli orti botanici aderenti. Ne fanno parte: l’Orto botanico di Bergamo “Lorenzo Rota”; il Giardino botanico alpino “Rezia” di Bormio; gli Orti botanici di Brera e Città Studi a Milano; l’Orto botanico di Pavia; l’Orto botanico “G.E Ghirardi” di Toscolano Maderno (BS).

La Rete, nata nel 2002 per valorizzare e mettere in comune le reciproche esperienze, e costituitasi in Associazione nel 2009, si occupa inoltre della tutela, della conoscenza, della promozione e della valorizzazione del patrimonio culturale vegetale degli orti botanici, con particolare attenzione alla conservazione delle piante, alla divulgazione scientifica e alle attività educative. www.reteortibotanicilombardia.it

www.ortobotanicodibergamo.it

https://ortibotanici.unimi.it/

https://ortobotanico.unipv.eu

www.stelviopark.it

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore