/ Cronaca

Cronaca | 31 marzo 2023, 18:11

Sannazzaro: pensionata scaccia un finto tecnico dell'acqua grazie alla lezione anti-truffa dei carabinieri

L'episodio è avvenuto ieri

foto d'archivio

foto d'archivio

Il trucco è sempre lo stesso presentarsi a casa di persone anziane sole con la scusa dell'acqua contaminata. Ma questa volta la pensionata di turno, una 65enne residente a Sannazzaro de' Burgondi ha capito che stava per essere vittima di un raggiro.

L'episodio è avvenuto ieri (giovedì 30 marzo) intorno all'ora di pranzo.

Alla porta della pensionata si è presentato suonando il citofono un finto tecnico dell'acqua, che ha millantato di essere incaricato per conto di Pavia Acque con tanto di tesserino di rappresentanza.

Per farsi aprire dalla padrona di casa le ha detto di dovere effettuare dei controlli sull'acqua potabile per un presunto inquinamento. 

Il malvivente è riuscito a entrare in casa spiegando alla donna di prendere soldi e preziosi e metterli all'interno del forno per evitare la contaminazione con l'acqua. 

La pensionata a quel punto si è accorta del tentativo di truffa che le era stato spiegato in uno degli incontri tenuti dai carabinieri nelle chiese del territorio. La donna è così riuscita nell'intento di allontanare l'uomo che si è dileguato senza refurtiva.

Su quanto accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Voghera che non potranno contare sull'ausilio delle telecamere di videosorveglianza assenti in quella zona.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore