/ Economia

Economia | 19 settembre 2023, 16:31

Amazon, due anni a Novara: 1000 posti di lavoro a tempo indeterminato

Amazon, due anni a Novara: 1000 posti di lavoro a tempo indeterminato

Il centro di distribuzione Amazon di Novara ha celebrato in un evento il suo secondo anno di attività annunciando di avere creato oltre 1.000 posti di lavoro a tempo indeterminato, superando le previsioni occupazionali di 900 entro tre anni dall’apertura.

A confermarlo, Alessandro Alberici, responsabile del sito, esprimendo la volontà di “continuare a investire in questo territorio e a individuare iniziative che possano dare un supporto concreto alla comunità”.

Alberici ha anche presentato il progetto per l’inclusione lavorativa di persone Sorde nel sito piemontese, definito “un’ulteriore dimostrazione del nostro impegno a offrire ai nostri dipendenti un posto di lavoro in cui la diversità, l’equità e l’inclusione vengano valorizzate ogni giorno”. Il progetto, sviluppato in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi, è stato lanciato nel gennaio dello scorso anno come pilota nel centro di distribuzione di Castelguglielmo-San Bellino, in provincia di Rovigo. In questi mesi il progetto si è sviluppato e ha consentito all’azienda di estendere l’inserimento di lavoratori Sordi in tutti i centri di distribuzione Amazon presenti in Italia portando complessivamente all’assunzione di oltre 110 dipendenti Sordi, di cui 13 presso il solo centro di Novara.

A partire dal mese di ottobre, inoltre, Amazon lancerà anche presso il sito di Novara il programma di visite guidate gratuite, durante il quale i visitatori potranno scoprire il ”dietro le quinte” degli acquisti su Amazon.it. Il programma di tour è stato introdotto nel 2015 da Amazon in Italia e dal 2019 questa iniziativa ha permesso all’azienda di aprire le porte dei suoi centri di distribuzione a oltre 26.000 visitatori sia in presenza che in modalità virtuale.

Per prenotare il tour, della durata di 60-90 minuti circa, basterà visitare il sito dedicato e scegliere tra le opzioni disponibili. Nel corso del tour i visitatori possono vedere con i propri occhi le quattro fasi in cui sono organizzate le consegne, partendo dallo stoccaggio fino alla spedizione verso il cliente finale e scoprire da vicino come ogni giorno Amazon si occupa degli ordini dei clienti all’interno della sua rete logistica. Inoltre, per il primo mese dal lancio del programma, i tour presso il centro di Novara saranno disponibili anche nella Lingua dei Segni Italiana.

Impegno a sostegno della comunità locale Amazon è da sempre molto attenta alle comunità in cui opera attraverso vari programmi con cui vengono supportate scuole, ospedali e associazioni no profit locali sulla base delle segnalazioni ricevute dalla comunità stessa e dai propri dipendenti.

Nel mese di settembre il centro di distribuzione di Novara ha partecipato alle attività di ”Back to School”, la campagna che Amazon realizza ogni anno in questo periodo per supportare varie realtà a livello nazionale e locale che aiutano i bambini in stato di necessità offrendo loro un equo ritorno a scuola. In particolare i dipendenti del centro si sono occupati della preparazione di 150 kit scolastici, composti da zaino e materiale di cancelleria, che sono stati donati al Punto Luce di Save the Children di Bari.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore