/ Attualità

Attualità | 28 maggio 2024, 09:34

Conclusa la prima edizione delle “Nonnolimpiadi 2024”: il progetto di Sereni Orizzonti ha coinvolto a maggio tutte le 80 residenze per anziani in Italia

Dal 13 maggio le Rsa Sereni Orizzonti di Friuli Venezia-Giulia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia, Toscana, Lazio, Sardegna e Sicilia si sono animate di giochi e gare psicomotori volti a promuovere la socialità, le abilità fisiche e una sana competizione

Conclusa la prima edizione delle “Nonnolimpiadi 2024”: il progetto di Sereni Orizzonti ha coinvolto a maggio tutte le 80 residenze per anziani in Italia

Si sono concluse le “NonnOlimpiadi” per tutte le 80 residenze per anziani italiane gestite da Sereni Orizzonti, seconda in Italia per numero di posti letto nel settore del senior care: dal 13 maggio 2024 le Rsa del Gruppo hanno dato inizio a due settimane di giochi “olimpici” per la Terza Età, interamente dedicate all’inclusività motoria e al divertimento degli ospiti.

Nell’anno delle Olimpiadi 2024 di Parigi, Sereni Orizzonti ha lanciato il progetto fisio-educativo su scala nazionale, che ha coinvolto più di 5.000 ospiti delle regioni in cui il Gruppo è presente.

Dal 13 maggio le Rsa Sereni Orizzonti di Friuli Venezia-Giulia, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia, Toscana, Lazio, Sardegna e Sicilia si sono animate di giochi e gare psicomotori volti a promuovere la socialità, le abilità fisiche e una sana competizione.

Le attività del programma psico-pedagogico sono il risultato del lavoro e della collaborazione tra animatori, educatori e fisioterapisti di ogni residenza. Primo fra gli obiettivi delle NonnOlimpiadi, automatizzare le capacità motorie residue di ciascun paziente: gli sport riadattati, tra cui percorsi a slalom tra i birilli, bocce all’aperto, pallacanestro, tiro al bersaglio e bowling, sono stati pensati per far acquisire maggiore sicurezza e autostima agli ospiti, ripristinando così la fiducia nei propri movimenti.

Le équipe delle residenze ci spiegano che: «gli anziani hanno riscoprendo anche il loro spirito agonistico. L’intento è di promuovere il benessere degli anziani ospiti della casa di riposo, lavorando sulla tolleranza alla frustrazione e alle emozioni negative rendendoli maggiormente resilienti. Ogni struttura ha personalizzato la giornata: c’è chi ha ideato a divertenti classifiche, chi ha realizzato magliette e medaglie brandizzate “NonnOlimpiadi”, chi ha pensato ad una telecronaca fatta direttamente dagli ospiti-spettatori e, infine, chi ha coinvolto associazioni sportive attive sul territorio».

«Migliorare la qualità di vita degli ospiti affinché, seppur con capacità motorio-cognitive residue ridotte, possano sempre vivere al massimo delle proprie possibilità: è l’obiettivo di questo progetto nazionale, in cui si uniscono fisioterapia e attività di animazione. Ogni ospite è stato a suo modo vincitore, grazie alla motivazione e alla fiducia riacquisite nel proprio corpo» - ha dichiarato Mario Modolo, direttore generale di Sereni Orizzonti.

In Lombardia, gli ospiti della Rsa Sereni Orizzonti hanno partecipato a giochi di stimolazione cognitiva con palla e birilli, tiro a segno e bowling adattato alla Terza Età, con il supporto dell’équipe della struttura. Si conclude così la prima edizione delle NonnOlimpiadi 2024, che ha visto la partecipazione attiva di tutti gli operatori, infermieri ed educatori della residenza, che hanno seguito il progetto.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore