/ Cronaca

Cronaca | 25 febbraio 2019, 12:39

Alessandria: sassi e costole rotte: paura tra i pendolari di fronte alla stazione

Un 25enne è stato arrestato per aver danneggiato il self-service e per aver lanciato pietre contro i passanti. Per sfuggire alla cattura ha colpito violentemente due poliziotti, mandandoli all'ospedale

Alessandria: sassi e costole rotte: paura tra i pendolari di fronte alla stazione

E' stato bloccato con non poca fatica il 25enne che questa mattina aveva dato in escandescenze di fronte alla stazione ferroviaria. 

La Polizia Ferroviaria è intervenuta verso le sette di oggi, 25 febbraio, perché alcuni passanti avevano segnalato la presenza di una persona particolarmente agitata, che inveiva contro i passanti. Non solo: il cittadino nigeriano - poi scopertosi non in regola con il permesso di soggiorno - ha incominciato a tirare pietre contro il distributore automatico all'angolo con viale Repubblica (per prendere i generi alimentari all'interno), rivolgendo la sassaiola di cubetti di porfido anche contro i passanti che lo avevano rimproverato. Due persone erano state infatti colpite alla nuca e alla schiena dopo aver cercato di farlo smettere dal danneggiare un palo alla vicina fermata dell'autobus. 

Non domo, l'uomo, raggiunto nonostante una breve fuga, ha reagito all'arresto in modo violento, ferendo alcuni agenti, uno dei quali ha riportato la frattura di un paio di costole. Solo con l'aiuto di alcuni passanti e dei colleghi delle Volanti intervenuti in supporto, il 25enne è stato immobilizzato e portato in camera di sicurezza, in attesa del rito per direttissima. 

redazione online Alessandria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore