/ Attualità

Attualità | 08 giugno 2022, 15:54

Vigevano: concluse le prime due fasi del progetto "Giovani Talenti"

Comunicato stampa diffuso dal comune

Vigevano: concluse le prime due fasi del progetto "Giovani Talenti"

In seguito alle prime due fasi, con il termine dell’ultima, si è concluso il progetto promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili, realizzato in collaborazione con la Coop. Start, denominato “Giovani Talenti”.

L’azione promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili è stata quella finalizzata al far conoscere la funzione sociale dello sport e della pratica delle attività sportive sotto il profilo della formazione, dello sviluppo delle relazioni sociali e del miglioramento dello stile di vita.

All’iniziativa “Giovani Talenti”, come precedentemente comunicato, hanno aderito 5 istituti di Scuola Secondaria di II Grado cittadine.

La prima parte ha visto il Dott. Daniele Tacchini, formatore CSI nazionale ed allenatore di calcio, raccontare episodi sportivi del passato, volti a dimostrare come il mondo dello sport aiuti nel costruire una mentalità forte e determinata, insegnando a perseverare nel raggiungimento dei propri obiettivi, nonostante le difficoltà che la vita può riservare.

Nella seconda sono stati presentati dal Presidente dei Veterani dello Sport, Giancarlo Buscaglia, i campioni locali Marco Previde Massara, pluricampione mondiale di canoa fluviale, e Michele Scutaro, campione italiano di Karatè, che hanno fatto conoscere i tanti campioni che Vigevano ha avuto in diverse discipline sportive. In ultimo, nelle passate giornate, si è svolta la terza fase, organizzata presso il Museo dello Sport, sito a Palazzo Roncalli.

I ragazzi hanno potuto visionare video relativi ai successi degli sportivi vigevanesi e d'ammirare le testimonianze di quanto narrato nei precedenti incontri sugli articoli di giornali locali esposti nelle bacheche del museo.

In quest’ultimo episodio hanno portato la loro diretta testimonianza i veterani Lucio Dorini, Sergio Baraldo e Michele Linsalata, oltre al Presidente Buscaglia.

I ragazzi, provenienti dalle classi prime, seconde e terze, sono stati coinvolti attivamente, vista la possibilità di svolgere gli incontri in presenza, fattore che ha contribuito alla buona riuscita del progetto, considerata l’attenzione e l’interesse dimostrato dagli alunni, specialmente per quest’ultima parte rappresentata dalla visita, alla presenza dei veterani dello sport, dell’omonimo museo.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore